06
Ago
09

Guerra, Tortura, Tigri e T-REX

Guardavo poco fa un servizio in cui si mostrava quello che è stato definito “imbarazzo” di Condoleezza Rice nel rispondere a domande sulle torture usate negli interrogatori ai terroristi.

Ora, me ne sbatto di chi ama o odia gli americani in questo contesto, ma mi domando, perché mai occorre sempre giustificare l’uso della forza?

Perché per mandare dei soldati da qualche parte occorre chiamarle “missioni di pace”?

La ferocia, la guerra fanno parte del DNA del genere umano, non sono incidenti di percorso né un retaggio di epoche dimenticate. Se una parte del pianeta ha trovato equilibri INTERNI in cui le guerre diventano svantaggiose e dunque vengono bandite e sostituite da altre forme di gestione delle crisi, indubbiamente è un bel risultato: aumenta per tutti la possibilità di sopravvivenza.

Ma di qui a darne una lettura universale, direi trascendentale, e dare per scontato che accoppare il prossimo sia una sorta di patologia (vedi i bimbi che se mollano un cazzotto al compagno di classe finiscono dallo psicologo) beh ce ne corre assai, ed è una corsa verso un burrone, per come la vedo io.

Le tigri ci sono in ciascuno di noi, chiuderle in cantina non le rende meno aggressive. Al contrario, le fa incazzare così tanto che quando trovano uno spiraglio per uscire non sono più tigri, sono T-REX fatti di crack.


0 Responses to “Guerra, Tortura, Tigri e T-REX”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


Stefano Re

Questo Blog raccoglie racconti, riflessioni, illazioni, delazioni e deliri di Stefano Re.

AVVISO SUL COPYRIGHT

Alcune immagini e testi presentati su questo blog sono coperti da Copyright. Ne sono consentite la visione e la registrazione a uso privato. NON ne è consentita la commercializzazione in alcuna forma. Chi desiderasse farne uso nel proprio sito web è pregato di informarne l'autore.
agosto: 2009
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: